Le pagelle del Pescara - Tra i Delfini brilla Sottil

23.04.2019 19:41 di Tutto Carpi   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
Le pagelle del Pescara - Tra i Delfini brilla Sottil

Fiorillo 6,5 - Sempre affidabile. L'estremo difensore del Pescara non viene impegnato tantissimo ma sul tocco ravvicinato di Marsura esegue la parata salva risultato della serata. Ciofani 5,5 - Primo tempo da dimenticare, secondo in crescendo. Perde un pallone sanguinoso a ridosso della propria area di rigore, ringrazia Fiorillo dopo aver perso Marsura. Nella ripresa prova a spingere. (Dal 84' Balzano sv). Continuano le pagelle a cura di tuttomercatoweb: Bettella 6 - All'esordio assoluto in campionato, non male. Si guadagna la sufficienza con qualche chiusura interessante, viene saltato soltanto una volta dalla grande giocata personale di Crociata. Perrotta 6,5 - L'ex centrale dell'Avellino non fa sicuramente rimpiangere i numerosi assenti, diligente e concentrato dal primo all'ultimo minuto. Nella ripresa poi giganteggia contro gli avanti del Carpi. Del Grosso 6 - Ordinaria amministrazione per l'esperto terzino di Pillon, impeccabile in fase difensiva e poco propositivo specie nella prima parte di gara. Pennella un traversone per Memushaj non sfruttato dal compagno. Memushaj 6 - E' sua la prima occasione della sfida, va ad un passo dal più classico dei gol dell'ex. Per il resto si muove lungo la metà campo avversaria alla ricerca della giocata per liberare i compagni. Brugman 6 - Più di un'ora anonima per il capitano del Pescara, ben tallonato da Crociata che gli lascia poco spazio. Si accende nel finale, lo si nota visto che i padroni di casa diventano assolutamente più pericolosi. Crecco 5,5 - Corre tanto ma fatica ad entrare realmente in partita, contrasta i portatori di palla avversari ma in fase di possesso non incide. Poteva fare qualcosa in più l'ex Lazio. Antonucci 5,5 - Partenza intraprendente, trova dalle sue parti un attento Pezzi. Fatica a superare il terzino avversario, fino all'uscita dal campo non si rende praticamente mai pericoloso. (Dal 60' Bellini 5 - Il gigante uruguayano ha l'occasione per mettere la zampata vincente e svoltare la sua stagione, fallisce però a pochi passi da Piscitelli). Mancuso 5 - Con quei numeri ci si poteva aspettare qualcosa di diverso, prestazione anonima per il centravanti del Pescara. Si becca il giallo prima di lasciare il campo, non calcia mai verso la porta di Piscitelli. (Dal 71' Capone 6 - Entra subito bene in partita, uno dei più attivi nell'assalto finale). Sottil 6,5 - Senza dubbio il migliore in campo della squadra di Pillon, nei momenti di difficoltà suona la sveglia anche per i compagni. Nel primo tempo va ad un passo dal vantaggio, nel finale colpisce anche una traversa.