Reggiana, Zamparo: "Lavoriamo per essere la sorpresa della C"

07.02.2020 09:22 di Tutto Carpi   Vedi letture
Reggiana, Zamparo: "Lavoriamo per essere la sorpresa della C"

Cinque gare trascorse dal suo arrivo alla Reggiana, una vissuta dagli spalti per l’espulsione e poi quattro gol e 9 punti dati ai suoi, ora a -5 dalla vetta: questo è Luca Zamparo, neo acquisto della formazione emiliana. Dove è tornato, dopo averla trascinata in alto in Serie D.
I numeri, insomma, parlano per lui, c’è poco da aggiungere, ma un’analisi del tutto, ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, è dato dallo stesso attaccante.

Una partenza con il botto: che bilancio tracci di questo primo mese nuovamente trascorso a Reggio?
“Qua sto molto bene, la gioia di essere tornato è tanta, e il bilancio è positivo, sia a livello individuale che di squadra. Sono arrivato da poco e ho subito segnato quattro reti, tutte decisive, dando a una mano a una rosa già molto forte, che ha ottime basi anche date da mister Alvini. Stiamo cavalcando l’onda dell’entusiasmo, probabilmente da una neo promossa non ci aspettava un cammino simile, ma ora abbiamo le basi per creare qualcosa di bello”.

Viene quindi da chiedere quali obiettivi vi state ponendo con la vetta che dista solo 5 punti…
“L’obiettivo è fare meglio dell’andata, poi vedremo a che punto saremo. Ma non escludo possano esserci sorprese, qualche vittoria in più potrebbe esserci di grande aiuto per mantenere una buona posizione di classifica”.

Hai già messo a segno il numero di gol segnato a Rimini in tutta l’andata: cosa è cambiato?
“I mesi di Rimini mi sono serviti per ambientarmi meglio in Serie C, lo scorso anno ho fatto la D con la Reggiana, ma è chiaro che per un attaccante la posizione di classifica incide: quando si è ultimi si pensa maggiormente a non prenderne, capitano quindi meno occasioni per poter concretizzare, una classifica diversa dà invece maggiori sicurezza anche per un determinato gioco che è poi produttivo per il reparto avanzato. Non è stato nient’altro”.