Carpi, mamma denuncia figlio per droga ai Carabinieri

10.03.2019 17:14 di Tutto Carpi  articolo letto 13 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Carpi, mamma denuncia figlio per droga ai Carabinieri

Quando i carabinieri della caserma di Carpi hanno visto una donna trascinare per le orecchie – in senso metaforico – il figlio non hanno creduto ai loro occhi: la quarantaseienne si è presentata davanti a loro insieme al figlio da poco maggiorenne e ha raccontato che, mentre metteva in ordine nella sua camera da letto, rovistando nel suo zainetto ha scoperti quattro involucri, contenenti ciascuno un grammo di hashish. La donna è trasalita. Imbufalita -scrive fanpage.it- ha chiamato il figlio e dopo avergli fatto una ramanzina ha deciso di trascinarlo dritto dritto ai carabinieri, per poi chiedere ai militari di prendere i dovuti provvedimenti e, se necessario, anche di perquisire l'intera casa per scoprire se il ragazzo avesse nascosto altre sostanze stupefacenti. Chissà che delusione per la donna scoprire che il figlio, per il quale evidentemente sperava in una punizione esemplare, non è stato denunciato penalmente dai carabinieri, ma "semplicemente" segnalato alla Prefettura come assuntore, cosa che comporterà per lui un percorso di recupero. Come se non bastasse la madre, particolarmente intraprendente ed evidentemente spinta da un giustizialismo e proibizionismo estremi, è arrivata a chiedere ai militari di potersi recare presso l’istituto scolastico frequentato dal figlio per tenere conferenza sul tema del consumo di droghe, portando la sua testimonianza.