Le altre di B: Venezia, adesso si pensa alla salvezza, poi si vedrà...

08.03.2019 12:46 di Tutto Carpi   Vedi letture
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Le altre di B: Venezia, adesso si pensa alla salvezza, poi si vedrà...

Dopo l'esonero di Walter Zenga, da casa Venezia arrivano alcune dichiarazioni di Paolo Poggi, club manager lagunare alle colonne de Il Gazzettino: "La prima premessa da fare è che questo Venezia non si era ancora mai trovato al centro di una situazione così delicata sul piano dei risultati, nche perché, è evidente, quest’anno nessuno si aspettava di lottare solo per la salvezza, fermo restando che si tratta sempre del primo imprescindibile traguardo di ogni campionato. La società voltando di nuovo pagina non si è tirata indietro prendendosi una responsabilità non indifferente, proprio per l’importanza dell’obiettivo da centrare. Cosmi terzo allenatore in stagione?Aver cambiato prima Stefano Vecchi e poi Walter Zenga non significa aver scaricato addosso a loro tutte le responsabilità, entrambi d’altra parte hanno lasciato qualcosa a una squadra che, senza dubbio, ha un potenziale ben superiore a quello che la classifica attuale può far pensare. Nei mesi scorsi si era visto, ed è proprio perché tutti riteniamo che questo gruppo sia ancora vivo, che si è pensato di cercare nuovamente di trasmettere una scossa emotiva, perché nessuno crede minimamente di retrocedere. Le dichiarazioni di Tacopina? Le parole del presidente devono far riflettere tutti, dentro e fuori la società e lo spogliatoio. Ha ribadito infatti che non smetterà di investire, e questa è la miglior notizia possibile, però lo farà in modi intelligenti e funzionali alla crescita e al consolidamento del club. Per questo dobbiamo esser tutti uniti per tenerci stretta la Serie B per trarre i giusti insegnamenti dalle difficoltà".