Serie B, di nuovo in campo: c'è l'anticipo Verona-Cremonese

02.11.2018 12:07 di Tutto Carpi  articolo letto 8 volte
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Forestieri
Serie B, di nuovo in campo: c'è l'anticipo Verona-Cremonese

 

Nemmeno il tempo di smaltire le tossine dell'amaro turno infrasettimanale, al Bentegodi tornano in campo l'Hellas Verona e la Cremonese a pochi giorni dalle sconfitte inaspettate rispettivamente contro Ascoli e Venezia. La formazione di Fabio Grosso ha sicuramente giocato forse la peggior partita della stagione, sconfitta di misura al Del Duca con Pazzini in panchina. Fa discutere in questi giorni l'assenza dell'attaccante gialloblù che ad inizio campionato contro il Carpi aveva ritrovato il feeling con il gol con tanto di tre reti alla formazione allora allenata da Chezzi. Intanto l'Hellas ha conquistato soltanto quattro punti nelle ultime cinque gare, le tre sconfitte diventano tante per una squadra che dovrà lottare per conquistare la promozione in massima serie. L'altalena di risultati non gli ha permesso di agganciare e addirittura superare in vetta un Pescara che ha rallentato nelle ultime due giornate. Quella contro la Cremonese diventa una prova di maturità, di contro ci sarà quell'Andrea Mandorlini mai dimenticato dai tifosi di casa. Torna al Bentegodi da avversario, lui l'artefice della penultima promozione in Serie A e del lancio nel grande calcio di gente come Jorginho, Iturbe e Romulo oltre alla rinascita di Luca Toni. Ha in mano una squadra partita per piazzarsi nella parte alta dalla classifica ma le ultime due sconfitte consecutive contro Benevento e Venezia hanno destato un pò di preoccupazione. Soprattutto l'ultima contro Zenga davanti al proprio pubblico, decisivo Di Mariano e zona playoff adesso lontana tre lunghezze. L'ultimo confronto tra queste due formazioni risale al 2006 quando l'allora Hellas di Ficcadenti sconfisse la neopromossa Cremonese con la rete del francese Rantier.