Virtus Verona-Carpi 1-2: la papera di Nobile non condiziona il risultato

24.11.2019 09:15 di Tutto Carpi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Virtus Verona-Carpi 1-2: la papera di Nobile non condiziona il risultato

Ecco i Top & Flop del match a cura della redazione di TuttoC.com

TOP

Mattia Chiesa (Virtus Verona): Incolpevole sui due gol, il giovane portiere si mette in mostra con almeno tre interventi importanti. Decisivo sul colpo di testa di Sabotic ad inizio ripresa: tiene a galla la sua squadra ma viene punito impietosamente a 10’ dal termine da Vano. Con i portieri titolari out, sicuramente il classe 2000 è una bella scoperta. CONVINCENTE.

Michele Vano (Carpi): in una giornata dove sembra poco brillante, l’attaccante romano trova il guizzo che vale tre punti pesanti con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ottavo centro stagionale per lui, sta trascinando la sua squadra nelle zone alte della classifica. DECISIVO

FLOP

La fase offensiva (Virtus Verona): Danti è il più attivo per carità, mentre Magrassi e Odogwu sono praticamente impalpabili, annullati soprattutto nel secondo tempo. L’ex- Cavese ha una chance nel primo tempo ma non inquadra la porta. I ricambi dalla panchina non danno l’aiuto necessario per cercare il pareggio finale. NON SUFFICIENTI

Emmanuele Tommaso Nobile (Carpi): fino al 73’ non deve compiere grandi parate e soprattutto non subisce alcun tiro in porta. Poi, sugli sviluppi di un corner, sbaglia completamente la presa e si porta il pallone oltre la linea di porta. Birra offerta a Vano per aver aggiustato le cose e portato a casa i tre punti per i suoi. TRAGICOMICO