Carpi, a Lecce crollo totale nella ripresa: la salvezza adesso è un'impresa!

13.04.2019 17:19 di Tutto Carpi   Vedi letture
Carpi, a Lecce crollo totale nella ripresa: la salvezza adesso è un'impresa!

Torna in campo il Lecce di mister Liverani dopo l'inaspettata e cocente delusione dello scorso turno di campionato, quando è uscito sconfitto per 2-0 dal campo della Cremonese; i salentini conservano ancora la seconda posizione in classifica, ma con una partita giocata in più rispetto a Palermo e Benevento che inseguono. Al Via del Mare oggi arriva il Carpi, che con la vittoria 2-1 sul Padova conserva residue speranze di agganciare almeno il treno playout, al momento distante 5 punti. Termina a reti inviolate il primo tempo. L'occasione più grande è arrivata sui piedi di Arrighini, poi costretto ad abbandonare il campo per un infortunio che non sembra per nulla lieve. Si riparte. 11' Lecce in vantaggio con Venuti che riceve palla in mezzo all'area da Marino e scarica in porta un potente sinistro. 17' Raddoppio Lecce nato da una ripartenza centrale di Lucioni che serve Falco sul limite. Il suo tiro viene respinto da Suagher ma Mancosu si trova nei paraggi, raccoglie e batte Piscitelli. 19' Terzo gol del Lecce. Falco riceve palla da Mancosu, salta Suagher e segna con un tocco sotto che scavalca Piscitelli. 28' Il Lecce cala il poker. Piscitelli respinge il sinistro di Tumminello ma non può nulla sul tap-in dello stesso attaccante, al suo primo gol con la maglia del Lecce. 35' Il Carpi accorcia le distanze con Suagher al termine di un'azione confusa nata da un calcio d'angolo dalla sinistra. Nulla ha potuto Bleve sulla conclusione ravvicinata del giocatore del Carpi. Finisce qui la partita. Il Lecce guadagna tre punti importanti in chiave promozione con una prestazione convincente ed una ripresa inarrestabile che ha visto gli uomini di Liverani segnare quattro gol in meno di venti minuti. Il Carpi regge per circa un'ora ma poi crolla sotto i colpi dello straripante attacco giallorosso.