Castori: "11 partite come 11 finali". La prima è oggi contro l'Ascoli

02.03.2019 12:14 di Tutto Carpi   Vedi letture
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
Castori: "11 partite come 11 finali". La prima è oggi contro l'Ascoli

"Undici partite, undici finali". Ha presentato così la sfida Fabrizio Castori, al Cabassi si gioca la salvezza il Carpi nel terzo impegno in una settimana. Avversario è l'Ascoli, squadra alla ricerca della tranquillità e proverà ad allontanarsi quasi definitivamente dalla zona calda. Ancora tutto aperto in Serie B, per i padroni di casa il cammino si è complicato ulteriormente dopo la sconfitta nell'infrasettimanale di Cosenza. Uno stop, il terzo nelle ultime quattro, che non ha dato seguito alla sorprendente e vincente rimonta casalinga contro lo Spezia. Decisivo Coulibaly una settimana fa proprio quando la partita sembrava chiudersi con il pari ma il cuore dei ragazzi di Castori ha fatto la differenza. Ventuno punti conquistati fin qui, due lunghezze dai playout e cinque dalla salvezza. L'imperativo è vincere in casa, quasi uno scontro diretto contro la squadra di Vivarini. I biancorossi si sono dimostrati sempre squadra ostica anche dopo la rivoluzione del mercato di riparazione, alla ricerca di un equilibrio e dei risultati per non perdere il treno chiamato salvezza. Tanta voglia di rivalsa per l'Ascoli dopo il pari beffa di martedì sera contro il Foggia. A tempo scaduto infatti Kragl ha pescato il jolly che ha negato la vittoria casalinga al Del Duca, subito pronti per il riscatto contro il Carpi. Quattro punti nelle ultime due giornate, sabato scorso è arrivata la vittoria contro la Cremonese. Le carte in regola per la salvezza ci sono tutte, adesso tocca vincere e proseguire la striscia positiva. All'andata al Del Duca terminò con il risultato di 1-0 in favore dell'Ascoli grazie alla rete decisiva di Cavion.