Novara, Gonzalez: "A Carpi saremo pronti per fare grande gara"

13.07.2020 09:30 di Tutto Carpi   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Novara, Gonzalez: "A Carpi saremo pronti per fare grande gara"

Una doppietta che ha consentito al Novara di battere anche il Renate e staccare il pass per il Secondo Turno della Fase Nazionale dei playoff: questo il recente giovedì vissuto da Pablo Gonzalez, attaccante del Novara.
Tra i punti fermi della formazione azzurra, l'argentino è stato contattato dai microfoni di TuttoMercatoWeb.com per fare il punto della situazione quando il prossimo confronto, quello contro il Carpi, è ormai alle porte.

Un'altra partita in archivio. Come sta il Novara?
"Siamo stanchi ma felici, è stata per noi la seconda partita ma siamo felici del risultato e di poter andare avanti. Non è semplice, le gare sono ravvicinate e il caldo adesso si fa davvero sentire, ma il tutto si può gestire, basta saperlo fare: siamo una squadra giovane che ha la spensieratezza dalla sua parte, e questo è un aspetto a nostro favore, ma noi più grandi compensiamo con l'esperienza. E' un buon mix".

A differenza vostra, il Carpi, vostro prossimo avversario ha esordito ieri. Che squadra hai visto?
"Al netto del match di ieri, il Carpi è una grande squadra, che ieri è riuscita a ribaltare un match duro: sono molto compatti, sanno gestire la gara, ma davanti a loro avranno un Novara che darà battaglia".

Che partita sarà?
"Credo sarà una partita molto bella e combattuta, giocheremo a viso aperto sia noi che loro. Non credo che troveremo un Carpi in campo per il pareggio, ma noi siamo pronti, non ci cambia molto l'aver un solo risultato su tre a disposizione: anche noi vogliamo vincere sempre".

Non c'è il timore di trovare una squadra avvelenata e quindi più forte dopo che la FIGC le ha negato la B di ufficio?
"Hanno vissuto indubbiamente una situazione molto strana, sono stati in B per qualche giorno prima che la Federazione sovvertisse quando emerso dall'assemblea di Lega Pro, ma noi dobbiamo solo pensare a noi stessi, senza preoccuparci di come arrivino gli altri alla partita".

Un po' di minuti sulle gambe li avete: dove credi possa arrivare adesso questo Novara?
"Con la situazione che si è vissuta, è difficile fare pronostici. Andiamo avanti di gara in gara, e pensiamo solo a fare del nostro meglio".